Dopo l’oro nella gara individuale, per Alessio Foconi arriva anche il bronzo a squadre nella specialità del fioretto maschile agli Europei di scherma in corso a Dusseldorf, in Germania. La squadra azzurra composta dall’aviere del Circolo Scherma Terni, Daniele Garozzo, Giorgio Avola ed Andrea Cassarà, aveva superato all’esordio l’Ucraina col punteggio di 45-28 nel match dei quarti di finale. In semifinale era giunta la battuta d’arresto, col punteggio di 45-40, contro i padroni di casa della Germania. Nella finale per il terzo gradino del podio, l’Italia torna a rendere al meglio in pedana piegando nettamente la forte formazione della Russia con il punteggio di 45-36.

Nella giornata di ieri il bottino azzurro si è arricchito anche grazie alla medaglia d’argento del folignate Andrea Santarelli nella spada individuale maschile. Domani, venerdì, quinta e penultima giornata ai Campionati Europei di Dusseldorf 2019 con le gare a squadre di fioretto femminile e di spada maschile. Alessio Foconi e il Maestro Filippo Romagnoli resteranno in Germania fino a sabato, giorno di chiusura della rassegna continentale, insieme a tutta la spedizione Azzurra. Faranno quindi ritorno in Italia per preparare al meglio il prossimo appuntamento: i Mondiali di Budapest in programma dal 15 al 23 luglio. In Ungheria, Alessio Foconi dovrà difendere il doppio titolo mondiale conquistato un anno fa a Wuxi, in Cina, nel fioretto maschile individuale e in quello a squadre. E lo farà fresco di medaglia d’oro e di bronzo appena conquistate ai Campionati Europei.