Dopo il trionfo di Parigi, Alessio Foconi è di nuovo sul podio. Il campione ternano stavolta sale sul terzo gradino, assieme a un altro azzurro, il siciliano Daniele Garozzo, nella tappa di Tokyo del circuito di Coppa del Mondo di fioretto maschile.

L’ItalFioretto continua ad essere protagonista sulla scena internazionale e, così come due settimane fa in Francia, anche sulle pedane giapponesi piazza due atleti sul podio. Una prestazione eccellente per entrambi che fa da ottimo preludio al GrandPrix FIE di Torino, in programma dall’8 al 10 febbraio. Comune denominatore tra Parigi e Tokyo è Alessio Foconi che, dopo aver vinto la tappa francese, in Giappone torna su un podio che vede tutti i primi quattro atleti del ranking mondiale.

Il fiorettista ternano è stato fermato solo in semifinale, sconfitto dallo statunitense Race Imboden per 15-9.

Il cammino del campione del Mondo in carica Alessio Foconi, da testa di serie numero 1, era iniziato vincendo per 15-8 l’assalto contro il cinese QiangLumin, poi il successo contro l’altro portacolori della Corea del Sud, Son Young Ki per 15-8 e, nel turno dei 16, la vittoria nel derby azzurro contro Guillaume Bianchi, anche in questo caso con il punteggio di 15-8. Il ternano era poi giunto in semifinale grazie al successo ai quarti contro il sudcoreano HeoJun per 15-7.

Una grande prestazione per Alessio Foconi, seguito a fondo pedana da Filippo Romagnoli, maestro dell’aviere umbro presso il Circolo della Scherma Terni.