Costa cara la sconfitta maturata in casa dalla Ternana alla ripresa del campionato (0-1 contro il Fano, con gol di Ferrante su calcio di rigore al 47’ del secondo tempo). Dopo un lungo consulto negli spogliatoi, la società rossoverde ha infatti deciso di esonerare l’allenatore Luigi De Canio. L’ufficialità è stata data dal Presidente della Ternana, Stefano Ranucci, presso la sala stampa dello stadio “Liberati”. Presente anche il Ds Leone.

In arrivo sulla panchina rossoverde c’è Alessandro Calori, lo scorso anno alla guida del Trapani e con precedenti ad Avellino, Portogruaro, Brescia e Novara. Per lui sarebbe pronto un contratto di un anno e mezzo (scadenza estate 2020). Calori, tecnico abituato a subentrare in corsa, è atteso a Terni per la giornata di domani.