A Latina l’Italica Rugby manca l’operazione sorpasso e con la formazione pontina non va al di là del punto bonus sconfitta. Eppure il XV di coach Mario Pariboni era avanti 10-6 fino a un quarto d’ora dal termine quando Orsini trova la meta del sorpasso che Torelli trasforma per il 13-10 finale.

Partita punto a punto contro una squadra molto aggressiva anche se l’Italica non ha giocato la sua miglior prestazione. Due calci di punizione al 10′ e al 22′ del primo tempo, entrambe realizzati da Torelli, portano il Latina avanti 6-0. Alla mezzora la meta di Giorgini trasformata di Frittella che porta avanti l’Italica 7-6. In apertura di secondo tempo il calcio di Frittella per il 6-10, vanificato dal ritorno dei locali.

“Abbiamo avuto pochi palloni di qualità a disposizione – esamina coach Pariboni – non ha funzionato la touche mentre loro sono stati molto forti in mischia. Eravamo in vantaggio ma poi ci siamo abbandonati a troppe azioni individuali che hanno dato a loro fiducia e campo. Sono stati bravi a tenere il possesso dentro i 22 e da lì far partire le ripartenze che hanno portato alla meta della vittoria. Potevamo fare meglio, in settimana lavoreremo su ciò che non ha funzionato”.