E’ stato depositato oggi, dalla Ternana Calcio, il ricorso al Tar del Lazio relativo al format della serie B e quindi ai possibili ripescaggi. L’istanza è stata presentata dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto legge con il quale il Governo ha trasferito dalla giustizia sportiva a quella amministrativa la competenza dei procedimenti in corso.

L’impugnazione della sentenza del Tribunale federale nazionale del primo ottobre scorso – che aveva dichiarato inammissibili i ricorsi presentati dalle cinque società interessate al ripescaggio – è stata dunque avanzata invece che alla Corte d’appello federale al Tribunale amministrativo.

“Crediamo che i tempi di fissazione dell’udienza saranno brevissimi, perché l’intervento del Governo è stato finalizzato proprio a risolvere il problema dei campionati”, ha commentato uno dei legali della Ternana calcio, l’avvocato Massimo Proietti.