Il Tribunale federale nazionale della Federcalcio ha giudicato inammissibili i ricorsi presentati dai cinque club, Ternana, Pro Vercelli, Siena, Catania e Novara, contro il blocco ai ripescaggi in Serie B.

La decisione della giustizia sportiva conferma, di fatto, il format della serie cadetta a 19 squadre.