Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Spada, il sindaco Leonardo Latini e l’assessore allo Sport Elena Proietti hanno ricevuto e premiato l’atleta ternano Samuele Sacripanti, portacolori del Circolo Lavoratori Terni, che questa estate si è laureato campione del mondo a squadre nel tiro a volo. A giugno ha conseguito il titolo di campione europeo, a luglio il titolo mondiale e il quarto posto assoluto individuale su 1100 tiratori.

“Samuele Sacripanti – dichiara il sindaco Leonrdo Latini – è un’eccellenza dello sport ternano che, come molti altri talenti, ha innalzato il nome di Terni portandolo a livelli mondiali. Con grande orgoglio e profonda gratitudine consegniamo questo riconoscimento a testimonianza della stima che l’Amministrazione e la città intera nutre per quanti riescono ad affermarsi in maniera così decisa nel panorama sportivo nazionale e internazionale, con grandi capacità, instancabile impegno e smisurata passione”.

“Da questi campioni che sacrificano il lavoro, gli affetti, nel nome dello sport – afferma l’assessore allo Sport Elena Proietti – deve ripartire la nostra città, che ha una tale concentrazione di talenti che poche altre cittå possono vantare. Il mio impegno sarà profuso anche nella direzione di far conoscere questi sport cosiddetti minori, che per noi rivestono la stessa importanza degli altri. Oggi è una giornata di festa, non solo perchè ci troviamo qui a celebrare il nostro concittadino Samuele Sacripanti, ma anche perchè Mulas ha compiuto un’altra grande impresa sfiorando l’oro e aggiudicandosi la medaglia d’argento nel mondiale di canottaggio in corso in Bulgaria. Colgo questa occasione per fargli i miei complimenti e ringraziarlo. Un plauso anche al Clt, per consentire a questi atleti di allenarsi e realizzare i loro sogni”.