L’assessore allo Sport del Comune di Terni, Elena Proietti, ha incontrato quest’oggi a Roma, nella sede del Coni, Roberto Fabbricini, il commissario straordinario della Figc e Claudio Barbaro, deputato e membro del consiglio nazionale del Coni.

“Come Amministrazione Comunale – ha spiegato l’assessore Proietti – abbiamo attivato questo incontro per approfondire la situazione in vista della decisione della Commissione Garanzia del Coni, presieduta da Franco Frattini, che è fissata per il 7 settembre e che riguarderà il futuro della B e della Ternana Calcio nell’ottica del ripescaggio”.

“Mi sono fatta portavoce – ha aggiunto – di una esigenza di trasparenza e chiarezza, nonché di non mortificare le istanze di una società calcistica virtuosa sia sotto il profilo dei bilanci che dei comportamenti sportivi. Ho rappresentato anche l’attesa della città di veder riconosciute le proprie ragioni, alla luce di una tradizione calcistica e sportiva di primo ordine.

Al Commissario straordinario l’assessore comunale ternano allo sport dice di aver espresso l’auspicio che da parte della Figc arrivi comunque un contributo determinante a garantire le ragioni del calcio giocato e che a fronte di un pronunciamento della Commissione Garanzia del Coni a favore del ripescaggio non si inneschi una nuova fase di controversie legali.

E’ compito di questa amministrazione comunale – conclude la Proietti – come già detto in più occasioni dal sindaco Leonardo Latini, rafforzare le istanze legate alla Ternana Calcio, in quanto la presenza nel campionato di B è elemento di lustro anche per la città”.