Territorio, giochi all’aria aperta e gusto, nuova missione per la PRO LOCO MARMORE!
Il 27-28-29 Luglio 2018 vi aspettiamo al BELVEDERE SUPERIORE DELLA CASCATA DELLE MARMORE PARCO CAMPACCI per un evento davvero speciale.
“Street Food at the Waterfall”
In collaborazione con 165Marmore Falls, Comune Terni, Associazione Culturale Gente di Strada
Grazie all’aiuto di ASSOCIAZIONE CULTURALE GENTE DI STRADA sarà presente a Marmore, Parco Campacci, ottimo cibo con differenti specialità culinarie e eccellenze del territorio preparato per voi nei Food Truck rispettando le tipicità DOP e IGP del territorio.
Vi offriamo la possibilità di sentire i sapori in una cornice naturale tutta da scoprire, proprio al belvedere superiore della Cascata delle Marmore!

Ma c’è dell’altro! Saranno proposte anche rappresentazioni di giochi tradizionali del territorio all’arIa aperta “Sport for WaterfALL” Si, proprio per tutti!!! Di tutte le età, normodotati o disabili.
Collaborazione Fondazione, CrTerni, 165M, Comune Terni. Partner Arci Jonas Terni, Uisp Terni, Ancescao, Cesvol, Uic Terni, Umbria Redskins BxC, Asd Marmore, Asd Tatanzak, Polisportiva sociale Baraonda Onlus
Questo evento si propone come ponte per unire il mondo delle persone diversamente abili con quello delle persone cosiddette “normodotate”, portando questi due gruppi a contatto l’uno con l’altro proprio
dove il divario è maggiore: nel mondo dello sport e delle attività outdoor.
Le attività proposte rispondono alla necessità e bisogno, per i ragazzi e gli adulti (anche disabili), di imparare ad affrontare positivamente situazioni nuove, a migliorare e affinare alcune abilità prassico-motorie, a sviluppare la propria autonomia e autostima e avranno come scenario il Parco Naturale delle Cascate delle Marmore che oltre ad essere un sito naturalistico di pregio è un ambiente accogliente, che si attesta per le sue qualità di accessibilità, un’area territoriale ottima per lo sviluppo di attività e giochi soft destinante a persone diversamente abili residenti e/o turisti. Il contesto di riferimento qui descritto si caratterizza soprattutto per la presenza di un elevato numero di disabili della vista, che per la loro condizione di disagio psico-fisico e di difficoltà di inserimento nel tessuto sociale, necessita di un’adeguata e attenta azione d’intervento.