Sarà lo splendido scenario della Cascata delle Marmore ad ospitare nuovamente un grande evento di tiro con l’arco. Organizzata dagli Arcieri Città di Terni, dal 27 al 29 luglio si disputerà la quarta edizione del Grand Prix Tiro di Campagna, la Finale Nazionale dedicata all’affascinante disciplina arcieristica “Hunter & Field” che vedrà in gara gli arcieri che si sono qualificati dopo le fasi eliminatorie disputate in tutta Italia nel corso dell’anno.

A giocarsi il podio le tre divisioni classiche della disciplina, arco olimpico, compound e arco nudo, con l’aggiunta degli atleti del longbow. La competizione, che prevede le categorie Over 18 e Under 18, cinterà su due diverse classifiche per gli oltre 200 arcieri che arriveranno a Terni per il weekend: la classifica “A” con gli atleti più titolati ed esperti e quella “B” con gli atleti che ambiscono a scalare posizioni per raggiungere i vertici nazionali ed internazionali.

TEST MATCH” PER I MONDIALI – A disputarsi le medaglie, i premi in denaro e in materiale tecnico ci saranno sicuramente i migliori arcieri azzurri che, dopo i Tricolori di specialità dello scorso mese ai Pratoni del Vivaro (Rm), tornano a confrontarsi per giocarsi la possibilità di ottenere la convocazione per i Campionati Mondiali Campagna che si disputeranno a Cortina d’Ampezzo dal 4 al 9 settembre. Proprio per questo saranno naturalmente presenti a Terni anche il Direttore Tecnico di Settore Giorgio Botto e il tecnico di supporto Daniele Bellotti.

NUOVO REGOLAMENTO – Rispetto alle precedenti edizioni il Grand Prix 2018 utilizzerà un riadattamento del nuovo regolamento internazionale del tiro di campagna sperimentato da World Archery lo scorso anno in occasione dei World Games di Wroclaw (Pol), regolamento che verrà applicato anche ai Mondiali Campagna di Cortina 2018. Dopo il percorso di qualifica, che prevede un percorso da 16 bersagli posizionati a distanze conosciute e sconosciute, i migliori 8 arcieri accedono alle eliminatorie: i primi due in ranking delle divisioni arco olimpico, compound, arco nudo e longbow, otterranno l’accesso diretto alle semifinali, mentre i restanti 6 arcieri saranno impegnati negli scontri diretti su un percorso da 6 bersagli al termine dei quali si conosceranno gli altri due posti disponibili per le semifinali e le successive finali che si disputano su un percorso da 4 bersagli e che definiranno il podio finale della classifica A e della classifica B.

IL PROGRAMMA – Venerdì 27 luglio dalle 14:00alle 19:00 è previsto l’arrivo dei partecipanti per le fasi di accreditamento e i tiri di prova liberi presso piazzale Vasi alla Cascata delle Marmore. Sabato 28 luglio alle ore 9:00, sempre da Piazzale Vasi, il via delle pattuglie delle divisioni arco olimpico e arco nudo. Alle ore 13:15 faranno invece il loro ingresso in campo sui percorsi di gara gli atleti delle divisioni compound e longbow. Al termine della qualifica, ci sarà lo “show match” tra i primi due classificati di tutte le divisioni per la definizione del tabellone delle semifinali e, successivamente, i match eliminatori fino alle semifinali dell’olimpico e dell’arco nudo presso Piazzale Vasi.

Domenica 29 luglio si comincia alle 8:15 del mattino con le semifinali del compound e del longbow e, successivamente, gli arcieri si giocheranno presso Piazzale Byron, la spettacolare terrazza che fronteggia la Cascata delle Marmore già sede delle finali degli Europei Campagna e dei Mondiali 3D, i match che valgono il bronzo e l’oro di tutte le divisioni.

TERNI E IL TIRO CON L’ARCO – Il Grand Prix Campagna 2018, che gode del patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Terni e del supporto del main sponsor ERG, grazie al lavoro degli Arcieri Città di Terni, rappresenta l’ennesimo evento dedicato al tiro con l’arco nel capoluogo umbro. Con la regia del Consigliere Federale Stefano Tombesi e del Presidente degli Arcieri Città di Terni Mauro Sbaraglia, nel 2013 è stato ospitato il Campionato Europeo Campagna e nel 2015 il Campionato Mondiale 3D. Il sodalizio ternano vanta anche l’organizzazione di altri tre eventi federali di prima grandezza: un Campionato Italiano Campagna, una Coppa Italia delle Regioni e una Coppa Italia Centri Giovanili.

Ma la voglia di tiro con l’arco non è sopita con questo evento, visto che Terni ha già ufficializzato a World Archery la sua candidatura per riportare il Campionato Mondiale 3D del 2021, con ottime possibilità di ottenerlo per la seconda volta.