Romolo Pelliccia scrive un’altra grande pagina di storia dell’atletica e della marcia internazionale. Al trofeo “Città di Orvieto” l’82enne dell’Atletica Libertas ha infatti centrato la miglior prestazione mondiale della categoria M80 nella 5 km di marcia con il tempo di 28.03.34. Polverizzato il precedente record – abbassato di 1 minuto e 21 secondi – che apparteneva al marciatore britannico James Grimwade e che resisteva dal 7 giugno del ’92.

“E’ una grande soddisfazione aver centrato questo risultato – sottolinea Pelliccia. Era da tempo che inseguivo questo record, mi ero preparato e stavo bene: è stata una gara stupenda”.

Nella sfida con il cronometro l’ultimo record che resta ora da aggredire al marciatore orvietano è quello sulla distanza dei 20 km ma nell’immediato il prossimo obiettivo saranno i Campionati mondiali Master di atletica leggera che si terranno a Malaga, in Spagna, a settembre e dove ancora una volta Romolo Pelliccia sarà l’avversario da battere.