Farà tappa domani ad Amelia il corteo delle auto storiche della 1000Miglia, composto da 460 equipaggi provenienti da tutto il mondo, che attraverseranno la località amerina transitando, intorno alle 17.30, lungo la strada principale. Toccherà anche il Rio Grande, che per l’occasione è stato ridipinto con la segnaletica d’epoca bianca e nera, mentre Comune e associazioni locali hanno organizzato una serie di iniziative.

La 1000Miglia passerà su via Orvieto, davanti al museo Scuderia Traguardo dove le vetture verranno accolte da uno striscione di benvenuto. Saranno presenti una rappresentanza del corteo storico del Palio dei Colombi con le cinque contrade della città, e il gruppo Sbandieratori e Balestrieri (Armata Medievale) Città d’Amelia. In mostra, nei pressi del controllo a timbro, i mezzi d’epoca delle forze dell’ordine dell’associazione “Lampeggianti blue”. Il corteo sarà preceduto dal tributo alla gara Ferrari Mercedes con circa 130 vetture.

L’evento “L’Umbria Attende le 1000Miglia” si basa sulla promozione del territorio ed è stato realizzato grazie alla collaborazione tra i Comuni di Orvieto, Baschi, Guardea, Alviano, Lugnano in Teverina, Amelia, Orte, Bagnoreggio e Montecchio. Dopo il passaggio della 1000Miglia, sfileranno le MG storiche del raduno internazionale MG.