Tifo rossoverde in lutto per la scomparsa di Renzo Tolomei, per tutti “Rambo”. Aveva 61 anni e da tempo stava combattendo una impari battaglia contro una grave malattia che ne aveva fiaccato il corpo, ma non lo spirito, tantomeno il suo amore per la Ternana. Rambo era stato – negli anni ’80 – tra i fondatori dei Freak Brothers, una delle prime tifoserie organizzate d’Italia. In tanti, ancora oggi, lo ricordano in piedi sulla balconiera della curva, a guidare – spalle al campo – i cori ed il tifo delle migliaia di ragazzi che in quegli anni frequentavano la Est dello stadio “Liberati”. Era un vero leader, dallo sguardo fiero e diretto. Tanti i messaggi di cordoglio circolati sui social, provenienti anche da rappresentanti di altre tifoserie italiane, soprattutto quelle tradizionalmente “gemellate” con i ternani, come – tra le altre – l’atalantina, la sampdoriana e la casertana. Renzo Tolomei lascia la moglie e cinque figli. I suoi funerali si svolgeranno lunedi 2 aprile, alle 15, presso la Chiesa di San Matteo, a Campitello. Per volontà della famiglia non si chiedono fiori, ma opere di bene.