Prima giornata a Terni per Luigi De Canio, il nuovo tecnico della Ternana presentato questa mattina in una conferenza stampa che si è svolta presso lo stadio Liberati. De Canio, che oggi dirigerà il suo primo allenamento, ha firmato un contratto che lo legherà alla società rossoverde fino al giugno 2021. Tecnico di provata esperienza e capacità, Gigi De Canio ha spiegato di condividere appieno il progetto di lungo corso della società. Partendo dall’operazione al momento più impegnativa, evitare la retrocessione.

“Salvare la Ternana – ha detto il tecnico di Matera – è un’impresa difficile, ma non disperata. Ho trovato una società che mi ha convinto e mi sono buttato in questa avventura con entusiasmo. Trovo una squadra che riesce ad andare in gol con facilità – ha proseguito – ma che ne prende anche tanti, sicuramente troppi. Dovrò lavorare su questo e capire come mai, ma i ragazzi sono validi”.

Nello staff di De Canio non ci sarà, come noto Giovanni Pagliari, mentre torna come preparatore dei portieri Gobattoni. Con il nuovo tecnico ci sarà Filippo Orlando collaboratore tecnico e Giovanni Petralia preparatore atletico. Anche Roberto Borrello sarà nello staff, tutti gli altri torneranno nella Primavera con Ferruccio Mariani.

Alla conferenza stampa odierna, era presente il Presidente della Ternana, Stefano Ranucci, il quale ha annunciato che oggi sarà ritirata, in Comune, la convenzione per l’uso dello stadio Libero Liberati e che sono state definite alcune pendenze per debiti pregressi.