In una zona dove il running è di casa, e non solo perché siamo in pianura padana, l’Amatori Podistica Terni ha partecipato nel fine settimana alla Parma Marathon, nel cuore della città con il parco della Cittadella preso a quartiere generale della manifestazione.

Emiliani “popolo di camminatori” e corridori, ma come sappiamo anche dalle nostre parti la tradizione è da sempre molto forte, tanto da puntare ormai da diversi anni alla Maratona di San Valentino per celebrare il proprio patrono.

La promozione infatti è la “ciliegina sulla torta” per l’Amatori Podistica con la Maratona di San Valentino e, grazie agli organizzatori, si e’ avuta la possibilita’ di svolgerla nell’expò marathon per l’intero weekend, ricambiando la cortese ospitalità e invitando i tanti maratoneti presenti da ogni parte d’Italia il 18 febbraio a far visita al “fiore all’occhiello” delle corse organizzate nel nostro comprensorio.

L’Amatori Podistica, ovviamente, è stata presente anche alla gara della Maratona di Parma, che si è sviluppata poi con un percorso nella zona sud della città toccando i comuni di Langhirano, famosa per la stagionatura del prosciutto, Traversetolo e Montechiarugolo.

Gianluca Colantoni è stato il “nostro” atleta, che ha di fatto stabilito il tempo più basso concludendo la prova di 42 chilometri e 195 metri in 4h e 09’ di poco seguito da Antonio Valzano con il tempo di 4h e 13. La lady gialloblu a tagliare il traguardo finale in “Cittadella” è stata Patrizia Vaccarini in 4h ore e 23’, lo stesso tempo di Alessandro Astolfi nella gara maschile. Ha risposto presente anche il presidente dell’Amatori Podistica Fabio Laoreti, che ha guidato la spedizione ternana in emilia ed in chiave prettamente agonistica ha fatto fermare il cronometro a 4h e 57’ precedendo Alessandro Luzzi, tempo 5h21, Matteo Cannata, tempo 5h e 34’ e Marcello Vettese, giunto all’arrivo in 5h e 50’.

Un altro drappello di podisti gialloblu era presente alla Maratona di Pescara con una coppia ormai consolidata quella formata da Carolina Agabiti e Giuliano Gennari, che rappresenta ormai il gruppo quasi tutte le domeniche nelle maratone italiane, questa volta con l’aggiunta di Michela Almadori che ha partecipato, invece, alla mezza maratona.

“Due importanti appuntamenti in vista delle prossime gare autunnali – spiega il Presidente Laoreti- dove saremo presenti anche all’estero, tra cui la prestigiosa Maratona di New York che quest’anno avra’ al seguito un bel gruppetto di atleti e accomagnatori”.