Mentre la Torcia Olimpica si accinge a concludere il Torch Run intorno l’Umbria con l’ultima tappa da Otricoli a Narni, centinaia di volontari sono giunti al Pala Tennis Tavolo Aldo De Santis di Terni per le operazioni di accreditamento dei Team che alla spicciolata sono giunti in città. E’ ormai tutto pronto per i XXXIII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Terni e Narni, l’invasione festosa dei circa mille atleti con disabilità intellettiva, tecnici, accompagnatori e dirigenti al seguito è già cominciata. Gli ultimi chilometri della Torcia Olimpica prima della Cerimonia d’Apertura saranno quelli dalla Cascata delle Marmore a Piazza della Repubblica giovedì sera. Oggi, quelli più impegnativi tra Orticoli e Narni.

La partenza dalla Sala Consiliare del comune nel cuore della Via Flaminia, con il Vice Sindaco Nico Nunzi, la delegata alla Scuola Donatella Leonelli e tanti bambini dell’Istituto Comprensivo Giuseppe Anita Garibaldi. “I bambini molto spesso sanno insegnare meglio di chiunque altro agli adulti come si fa squadra e come si accettan le persone per quello che sono” ha detto Nunzi che ha anche sottolineato il progetto per rendere il Parco Archeologico di Otricoli come primo parco nel suo genere accessibile alle persone con disabilità. La Torcia è intanto arrivata alla Rocca di Narni dove sarà custodita fino all’accensione del Tripode in serata a Piazza dei Priori. Una serata particolare quella offerta dal Comune di Narni, in concomitanza con la Corsa all’Anello, per le delegazioni straniere di Paesi Bassi, Ungheria, Lettonia e Regno Unito che sono ospiti speciali del Sindaco De Rebotti e dell’intera comunità narnese.

Atletica leggera, tennis, golf, nuoto, canottaggio, indoor rowing e dragon boat sono le discipline sportive in cui si misureranno gli atleti. Un evento in cui “tutti vincono e nessuno è escluso” come ripetono gli organizzatori perchè la medaglia più importante è quella che si vince misurandosi con se stessi e i propri limiti. Già giovedì mattina le prime gare al Bertolini di Narni Scalo, alle Piscine dello Stadio e al Tennis Club La Romita Terni. Il momento più atteso per tutti gli atleti sarà la Cerimonia d’Apertura dove sfileranno per Team di appartenenza tra uno spettacolo e l’altro. Sul palco, con la conduzione affidata a Gianluca Nasi e Gianni Marchetti, si alterneranno le coreografie delle Spartanes Majorettes, la musica degli Opera Pop e la voce di Valeria Farinacci.

Il momento clou sarà l’ingresso della Torcia con l’accensione del Tripode e il Giuramento dell’Atleta. Venerdì proseguiranno le gare di nuoto, tennis e atletica, e cominceranno anche quelle di golf e canottaggio. Previsto anche “Health Promotion” al Bertolini di Narni Scalo e dimostrazioni Young Athletes Program e Motor Activity Training Program (venerdì dalle 10 alle 13) al Circolo Lavoratori Terni. In serata la festa atleti e volontari in Piazza della Repubblica. Sabato ancora gare in tutte le discipline, programma salute al Villaggio Olimpico presso le Piscine dello Stadio e festa di chiusura. Domenica ultime gare e Messa alle 12 in Duomo con il Vescovo mons. Giuseppe Piemontese.