Si è tinta di bronzo la seconda giornata di gare del 54° Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” – Trofeo “Kinder+Sport” 2017 per il Circolo della Scherma Terni. Al PlayHall di Riccione, nella grande festa della scherma azzurra che si concluderà martedì 2 maggio e che vede protagonisti 3.134 atleti under14, il club presieduto da Alberto Tiberi è salito per due volte sul podio. Nella categoria Ragazze di sciabola femminile è arrivato l’eccellente terzo posto di Giulia Testasecca. L’allieva del maestro Leonardo Sciarpa s’è arresa solo in semifinale per 15-10 ad Elisa Stranieri del Club Scherma Napoli, poi classificatisi seconda alle spalle della neo campionessa italiana Carlotta Fusetti del Petrarca Scherma M°Ryszard Zub di Padova.

Medaglia di bronzo umbra anche nel fioretto maschile categoria Maschietti, grazie a Tommaso Scassini. Il portacolori del Circolo della Scherma Terni, allenato dai maestri Filippo Romagnoli e Alessandro Picchi, è stato fermato nel match di semifinale da Emanuele Santoro del Scherma Modica (d’argento, dopo la finale che ha visto Matteo Pupilli dell’Accademia della Scherma Livorno vincere il titolo tricolore). Sia per la Testasecca che per Scassini, comunque, due terzi posti di grande valore.