Ha preso il via questa mattina, a Piediluco, il primo Meeting Nazionale del nuovo quadriennio olimpico riservato alle categorie senior, Pesi Leggeri ed Under 23 sia maschili che femminili. La prima parte del programma è dedicata alle eliminatorie e le semifinali del Meeting insieme alle eliminatorie, semifinali ed alle finali delle regate valutative in Singolo e Due senza. Domani sarà invece la volta delle finali del Meeting e le eliminatorie, semifinali e finali relative alle regate valutative in doppio e quattro senza.

Al termine si svolgeranno le gare ad invito della squadra nazionale nel quattro senza senior donne, quattro senza senior e pesi leggeri donne, quattro di coppia senior maschile e femminile e otto maschile. L’evento è stato organizzato dal Circolo Canottieri Piediluco in collaborazione con la delegazione regionale Fic Umbria, dalla Regione dell’Umbria e dal Comune di Terni- VII Circoscrizione.

Oltre al gruppo degli atleti azzurri che gareggeranno sotto il nome di “Italia Team” saranno a Piediluco i canottieri più forti italiani ed appartenenti a società come il CC Aniene, il CC Stabia, il Cus Torino, le Fiamme Gialle, le Fiamme Oro, la Tevere Remo, l’Esperia, la SC Lario, Il Vigili del Fuoco.

In gara anche i ragazzi del CLT di Fabio Poletti: Clelia Stefanini, singolo femminile ragazzi, Lorenzo Pecorari/Alessio Nastro, doppio maschile ragazzi, Andrea Cardinali/Tommaso Molinari, doppio maschile junior, Francesco Molinari/ Matteo Tonelli, doppio Junior maschile, Matteo Mulas, singolo Pesi Leggeri.

Nella settimana successiva, 6-7 aprile, a Piediluco si svolgerà il Memorial D’Aloja e sarà l’occasione di vedere un’altra grande manifestazione, questa volta internazionale, di canottaggio.