Un punto di penalizzazione, per il Latina Calcio, da scontare nella stagione in corso, per il mancato pagamento degli oneri fiscali e previdenziali relativi agli emolumenti dei mesi di settembre e ottobre 2016. La decisione è stata assunta quest’oggi dalla sezione disciplinare del Tribunale Federale Nazionale. Inibiti l’allora presidente del Latina Pasquale Maietta (3 mesi) e il vice Antonio Aprile (un mese). La squadra nerazzurra, allenata da Vincenzo Vivarini scivola così a quota 32 punti in classifica, andando ad appaiare il Trapani al terzultimo posto, mentre il Pisa è quota 31. Chiude la Ternana con 29 punti.