Fine settimana  all’insegna dello sport delle bocce, a Terni, con il 20° Trofeo San Valentino. La A.S.D. Polisportiva Boccaporco organizza domenica 12 febbraio 2017 la 20° edizione del Trofeo San Valentino gara nazionale individuale di bocce riservata a 120 atleti della massima categoria “A”.

Tra i partecipanti spiccano i nomi degli ex campioni del mondo Emiliano Benedetti e Leonardo Porrozzi, gli iridati cercheranno di arginare le ambizioni della nutrita delegazione degli atleti umbri che alla luce dei recenti risultati conseguiti anche in campo nazionale, sarà fortemente motivata a far rimanere, ancora una volta, nella nostra terra il prestigioso trofeo. Nel 2016 il trofeo è andato ad Acquasparta grazie alla vittoria di Alessio Proietti.

La manifestazione, tra le più ambite del movimento sportivo nazionale, ha ottenuto il patrocinio della Regione dell’Umbria, del Comune di Terni e del C.O.N.I. dell’Umbria. Peraltro è stata inserita nel calendario delle iniziative valentiniane promosse dal comune di Terni.

Per la fase delle eliminatorie saranno impegnati, dalle ore 9,00 di domenica 12 febbraio, ben tredici impianti sportivi del comprensorio ternano e perugino (Terni, Narni, Amelia, San Gemini, Acquasparta, Spoleto, San Giacomo, Trevi, Clitunno). Per il regolare svolgimento degli incontri la Federazione Italiana Bocce di Terni impegnerà 13 commissari di campo e circa 30 arbitri di partita.

I vincitori dei rispettivi gironi di eliminazione si daranno appuntamento il pomeriggio alle ore 14,30 presso l’impianto della bocciofila Polisportiva Boccaporco, sito in via Ippocrate, 8 (Terni), per disputare la fase di finale. Gli incontri saranno gestiti dal coordinatore della manifestazione l’arbitro nazionale di Rieti Giuseppe Colangeli che sarà coadiuvato dall’assistente Giuseppe Bossi arbitro regionale di Terni e da sei arbitri di partita federali (ingresso gratuito per il pubblico).

La finalissima è prevista per le ore 18,00 circa ed a seguire si svolgerà la cerimonia di premiazione alla presenza delle Autorità sportive ed istituzionali.

Anche quest’anno la manifestazione è legata al nome del Santo Patrono di Terni a cui peraltro è dedicata l’immagine della medaglia che sarà consegnata al primo classificato. I trofei sono intitolati alla memoria di Gino Rosati, socio fondatore del sodalizio di via Ippocrate e motore della crescita dell’associazione e alla memoria di Francesco Piombaroli socio che ha per anni frequentato l’associazione con grande rispetto e disponibilità per gli amici del sodalizio.