Giornata importante per il cznottaggio ternano. Questa mattina, infatti, a Piediluco, è stata finalmente inaugurata la nuova struttura che ospiterà i canottieri e le imbarcazioni del Clt. Si tratta di un’area concessa in comodato dal Comune di Terni alla società di via Muratori che, grazie al finanziamento dell’Ast, che oltre ad attrezzare l’area per il canattoggio, spogliatoi e rimessaggio barche e pontile, ha riqualificato un’area in cui trovavano ampio spazio sterpaglie ed erbacce che non costituivano una bella immagine di Piediluco e del lago. Alla cerimomnia hanno preso parte autorità civili e militari oltre ai ragazzi e ai genitori di quanti praticano il canattoggio con i colori della squadra aziendale. Presente anche il presidente del Coni nazionale, Giovanni Malagò, oltre al presidente della Federazione Canottaggio Abbagnale, ai rappresentanti del Coni regionale, Ignozza, Rosati e Lupi, al sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, gli assessori Bucari e Giacchetti e l’amministratore delegato dell’Ast, Burelli. A fare gli onori di casa il presidente del Clt, Giovanni Scordo. Presenti anche due prestigiosi canottieri che hanno regalato tante medaglie e soddisfazioni al Clt, ovvero Elena Coletti e Matteo Mulas.