Dopo due giorni e mezzo di riposo, la rosa della Ternana Calcio, rinfrancata dal successo di sabato scorso sul Novara, è tornata a lavorare agli ordini del tecnico Benito Carbone. Purtroppo, si è qualche defezione come quella di La Gumina che ha accusato una leggera distorsione al ginocchio. Assente anche Dugandzic, attacco febbrile oltre alla problematica muscolare che lo affligge da metà ottobre, oltre a Coppola e Bacinovic che, però ha usufruito di un permesso concessogli dal tecnico rossoverde. Assente, inoltre, Battista, anche lui colpito da attacco febbrile. Insomma, la preoccupazione, ora che sembra essersi trovato il partner ideale per Avenatti, è giustificabile anche se si è ottimisti per rivederlo in campo già nelle prossime ore. A queste note non certo positive se ne aggiunge un’altra, ovvero che per la partita interna contro il Benevento non ci sarà valjent. Il difensore slovacco, infatti, è stato convocato dal selezionatore della nazionale Under 21 del suo paese per una partita amichevole che si disputerà mercoledì’ prossimo contro la Scozia. La Ternana ha provato a chiedere l’autorizzazione per far partire il giocatore nella giornata di martedì, autorizzazione che, però, non le è stata accordata. Spazio, quindi, a Masi per far coppia con Meccariello che sabato ha scontato il suo turno di squalifica. Da segnalare che ha svolto tutto il lavoro insieme ai suoi compagni, partitella inclusa, anche Di Livio che dovrebbe rientrare a tutti gli effetti tra i convocati per la successiva partita ovvero quella di Salerno. Oggi e venerdì sedute pomeridiane, mentre giovedì e sabato le sedute di allenamento si svolgeranno di mattina così come quella di domenica che, però, sarà a porte chiuse.