Concluso, a Terni, l’intervento per il rifacimento del manto di gioco del Palatennistavolo “A. De Santis”. Un lavoro finanziato dal Comune con quasi 200 mila euro, necessari per la messa in opera di 1.240 metri quadri di pvc omologato dalla Fitet per consentire lo svolgimento di gare di respiro sia nazionale che internazionale. Il materiale sintetico è stato poggiato su un nuovo fondo capace di evitare umidità e infiltrazioni. L’intervento del Comune di Terni ha consentito anche la sostituzione di alcune uscite di sicurezza dell’impianto, che avevano ormai accusato l’usura del tempo.

L’Assessore municipale ai lavori Pubblici, Stefano Buraci, ha spiegato come il nuovo manto di gioco fosse indispensabile per continuare ad ospitare quelle manifestazioni sportive, nazionali ed internazionali, che richiamano, a Terni, centinaia di atleti, tecnici ed accompagnatori. “Ora – ha aggiunto – speriamo di poter effettuare anche alcuni interventi di manutenzione per consentire alla struttura di essere nelle condizioni ottimali. In particolare è necessario intervenire sul sistema di smaltimento delle acque piovane. E’ un intervento economico contenuto – conclude Bucari – comunque non facile da assicurare viste le condizioni finanziarie degli enti locali”.