Ultimi preparativi, da parte dell’Amatori Podistica Terni, in vista della 41^ edizione del Circuito dell’Acciaio, che si correrà domenica prossima, 9 ottobre.

L’evento è stato presentato questa mattina, presso la sede municipale ternana di Palazzo Spada. Presenti, l’assessore allo sport, Emilio Giacchetti, il vice presidente del Coni regionale, Moreno Rosati, il presidente dell’Amatori Podistica Fabio Laoreti e l’ex presidente della stessa Associazione, Giocondo Talamonti. Come nelle altre edizioni la corsa prevede due percorsi, uno di 5 chilometri ed un’altro di 15,2 chilometri competitivo e non, che porterà i partecipanti da Piazza Tacito, punto di partenza, a Papigno per poi scendere verso la Valnerina e compiere il giro di boa alla Cascata delle marmore per poi tornare a Terni dove in Piazza Europa verrà sistemato l’arrivo.

Da segnalare che in virtù del transito dei podisti verrà chiusa al traffico la strada statale 209 Valnerina dalle 10.15 alle 11.30 nel tratto Viale Brin-Cascata delle Marmore e chiusa anche la strada Statale 79 nel tratto Ospedale – bivio per Papigno dalle 10 alle 10,30. La partenza verrà data da Piazza Tacito alle ore 10 dopo che i podisti avranno ricevuto la benedizione in piazza San Cristoforo.

Non sarà, però, una giornata solo per gli adulti, camminatori o podisti che siano, ma anche per i bambini che grazie al gruppo Metamorfosi, verranno coinvolti in giochi e in mini-percorsi tra Piazza Europa e la Piazza dei Bambini.

Al Circuito dell’Acciaio è prevista la presenza di 650 tra camminatori e podisti che verranno anche allietati dall’esibizione della banda de “La Racchia”.