Le due giornate dei Campionati Italiani Libertas di atletica leggera, che si sono svolte il 2 e 3 luglio al Polistadio Comunale Luigi Muzi di orvieto, che hanno visto la partecipazione di una foltissima schiera di atleti provenienti da tutta Italia, si sono chiuse in grande stile per gli atleti del gruppo sportivo Amleto Monti di Terni, che si è aggiudicato il titolo di Campione Italiano a Squadre nella categoria Master.

Trascinati dai due ori conquistati da Francesca Giontella, vincitrice del titolo di campionessa italiana nei 200 e negli 800 metri piani, categoria F35 e dai due ori di Adriano Montini, laureatosi campione italiano nei 3.000 metri e nel salto in lungo, categoria M60, gli atleti ternani della rappresentativa del g.s. Amleto Monti hanno, al termine dei due giorni di gare, collezionato un ricchissimo medagliere.

Ben 21 le medaglie vinte: 16 ori, 4 argenti e un bronzo. A suggello dell’ottima performance dei portacolori ternani il gruppo sportivo Amleto Monti ha così conseguito il 1° posto nella Classifica a squadre categoria Master.

Molto positive anche le prestazioni di Susanna Faustini e Roberta Pia vincitrici, nelle rispettive categorie, del titolo di campionesse Italiane negli 800 metri piani, di Daniela Sabatini e Anna Grazia Fraboni trionfatrici, nelle categorie di appartenenza, del titolo di campionesse italiane nei 3.000 metri piani, di Fabio Volzone, affermatosi campione italiano nei 3.000 metri, categoria M45, di Learco Monti vincitore del titolo di campione italiano sui 5 Km di marcia, categoria M60, dell’inossidabile Alessandro Rossi, di recente tornato alle competizioni, che si è aggiudicato il titolo di campione italiano nel lancio del disco, categoria M50, e di Simone Salvini, Giovanni Romeo e Baiardelli Enzo, rispettivamente medaglia d’oro negli 800 metri piani, M35, e nei 200 metri piani categorie M45 e M65. Ottimi anche i due ori conquistati delle staffette 4×100, sia maschili che femminili, messe in pista dal g.s. Amleto Monti.

Agli atleti il plauso del presidente del centro regionale Libertas Umbria, Alvaro Proietti, e del presidente del centro provinciale Libertas Terni, Maurizio Simoncini, da anni impegnati nella promozione dei valori Libertas espressione del felice connubio tra sport e sviluppo sociale, e dell’allenatore e presidente del g.s. Amleto Monti, Learco Monti, che ha manifestato la sua grande soddisfazione “per il coronamento del tanto impegno profuso dai suoi atleti, piccoli e grandi. All’interno del gruppo – dice Learco Monti – convivono le varie realtà dei settori giovanili, assoluti e master, tutte animate ed unite da una profonda passione per l’atletica leggera, passione che è il vero motore di ogni sana pratica sportiva. Molto incoraggianti sono state anche le prestazioni degli atleti delle categorie esordienti, cadetti e ragazzi, tra cui militano: Francesco Almadori, Vincenzo Canuzzi, Fiamma Fratini e Caterina Rosati, che fanno ben sperare per il futuro dell’atletica leggera ternana”.