E’ andata in archivio, con il consueto successo, anche la 39esima edizione della Maratona delle Acque, uno degli appuntamenti podistici più rappresentativi organizzati dall’Amatori Podistica Terni. Ai nastri di partenza, avvenuta in Corso Tacito, si sono presentati in circa 800, 786 per la precisione, suddivisi in 124 atleti competitivi, 638 non competitivi e 24 bambini che si sono cimentati nei mini-percorsi allestiti per l’occasione.

Fra gli uomini la vittoria è andata a Matteo Merluzzo, della Filippide DLF Chiusi, che ha coperto il percorso in 1 ora 22 minuti e 57 secondi. Alle sue spalle si è piazzato Claudio Giorgetti, dell’Amatori Podistica Terni, che ha impiegato 1 ore 23 minuti e 34 secondi per tagliare il traguardo. Al 3° posto è giunto Gianluigi Di Romano, dell’Atletica Monte Mario di Roma, che ha fatto registrare il tempo di 1 ora 30 minuti e 43 secondi.

In campo femminile, a tagliare il traguardo posto al campo scuola “Casangrade, per prima, è stata Paola Ostili, dell’Athletic Terni, con il tempo di 1 ora 39 minuti 44 secondi. Alle sue spalle è giunta Maria Cristina Draoli, di Assisi Runners, con il tempo di 1 ora 46 minuti 19 secondi. Terza si è classificata Alessandra Carovani, Gruppo Sportivo “Le Panche”, Firenze, che ha tagliato il traguardo in 1 ora 49 minuti 18 secondi.