I tifosi della Ternana hanno ricordato oggi David Raggi ad un anno dalla morte. Il 27enne venne ucciso in Piazza dell’Olmo da un giovane marocchino, poi condannato a 30 anni di reclusione, che lo colpì alla gola con un pezzo di vetro.

Lo hanno fatto esponendo uno striscione nella curva Nord dello stadio Liberati, in occasione della gara di campionato che i rossoverdi hanno giocato contro il Latina, in cui c’era scritto “David Raggi vive”.

Un gesto che è stato salutato dall’applauso del pubblico presente.