Non indossava la maglia dell’Athletic Terni ma quella della sua nazione, l’Uganda, la società umbra festeggia comunque la medaglia di bronzo conquistata ai mondiali da Munyo Solomon Mutai. Una maratona, quella corsa a Pechino, che costituisce un risultato storico per l’Athletic Terni, unica società civile in Italia a poter contare su propri atleti medagliati ai campionati del mondo Iaaf e Ipc. Ventitre anni da compiere il prossimo 22 ottobre, Mutai è tesserato da questa stagione con l’Athletic Terni. Quest’anno ha portato a 2h10’42” il suo primato personale ad Hannover. Grande la soddisfazione del presidente Francesco Corsetti e del suo staff per l’impresa del loro campione.