Una trasferta impegnativa, che ha però dato i suoi frutti portando sul podio ben dieci atleti del Circolo Lavoratori Terni.

L’occasione per mostrare nuovamente il valore della locale squadra di canottaggio è stata data dalla regata regionale aperta di Ravenna che si è svolta domenica scorsa.

Quattordici gli equipaggi del Clt presenti all’appuntamento per un bilancio conclusivo davvero lusinghiero forte della conquista di sei medaglie d’oro, tre d’argento ed una di bronzo.

Le vittorie sono state ottenute nel settore femminile da Cecilia Bellati nel Singolo Senior e Federica Pala nel Singolo Pesi Leggeri mentre tra i maschi i successi hanno arriso a Matteo Tonelli, nel Singolo Ragazzi, Andrea Bolognini e Michele Mazzarini in due distinte serie del Singolo Pesi Leggeri; ancora Michele Mazzarini in coppia con Jacopo Tordoni nel Doppio Pesi Leggeri. Quest’ultimo ha poi vinto anche la medaglia d’argento nel Singolo Pesi Leggeri. Sempre al secondo posto si sono classificate Federica Pala e Martina Di Giuli, nel Doppio Pesi Leggeri, con la Di Giuli che ha successivamente ottenuto lo stesso risultato nel Singolo Pesi Leggeri. Terzo posto, infine, per le gemelle Giorgia e Rebecca Fontani nel Doppio Ragazzi femminile.

Ottimi risultati anche per gli altri quattro equipaggi della spedizione ternana, tutti classificatisi al quarto posto: Alessio Nastro nel Singolo Cadetti, Rachele Fontani nel Singolo Senior femminile e ancora Giorgia e Rebecca Fontani impegnate nel Doppio della superiore categoria Junior.

Prossimo appuntamento i Campionati Italiani Categorie Ragazzi e Under 23 in programma il 13 e 14 giugno sul lago Patria, nel napoletano.

In vista di quest’appuntamento tricolore, il tecnico Fabio Poletti porterà i suoi ragazzi domenica prossima a Sabaudia, che rappresenterà quindi l’ultimo test per verificare lo stato di forma degli equipaggi.

Intanto Matteo Mulas è stato selezionato dai tecnici della Nazionale Italiana per partecipare alle Universiadi, i Giochi Olimpici riservati agli studenti universitari, che si terranno in Corea del Sud all’inizio di luglio. Il giovane atleta ternano sarà, infatti, il capovoga del doppio pesi leggeri azzurro che vedrà come prodiere Simone Molteni del Cus Pavia.