Mentre infuria il toto-allenatore con Vittorio Cozzellla che afferma di non aver scelto ancora il successore di Tesser, la Ternana ha chiuso la prima operazione di mercato riscattando il cartellino di Mark Dugandzic, subentrato 6 volte nel girone di ritorno senza alcun gol al suo attivo.

Il riscatto del suo cartellino dovrebbe essere vicino ai 150 mila euro, somma alla quale aggiungere poi il compenso al procuratore del giocatore. Un’operazione abbastanza onerosa, quindi, ma evidentemente in via Aleardi confidano nella crescita del giocatore.

Probabile nei prossimi giorni che la Ternana ufficializzi, oltre all’acquisizione di Dugandzic, anche l’acquisizione di Milinkovic, in campo dall’inizio contro l’Entella, e poi sostituito, e due subentri: uno a Bologna e l’altro in casa contro il Frosinone.