Terni “City Partner” della Federazione Italiana della Scherma.

Un protocollo in tal senso, che consente alla città di divenire la 13esima località a fregiarsi della qualifica di “City Partner”, è stato firmato questa mattina, presso la residenza municipale di Palazzo Spada, da rappresentanti dell’amministrazione comunale ternana e della Fis.

Il documento, in sostanza, ufficializza il rapporto di profonda collaborazione già esistente tra le due realtà fissando gli impegni reciproci: assicurare lo svolgimento e l’ospitalità di eventi schermistici di carattere nazionale e internazionale, favorire lo sviluppo e la promozione del territorio attraverso la pubblicizzazione più ampia possibile del patrimonio turistico – culturale, ottimizzando l’utilizzo delle strutture sportive cittadine e garantendo, la promozione e la diffusione della disciplina della Scherma.

Attraverso i propri canali di comunicazione, la Federazione della Scherma realizzerà azioni di marketing e promozione in tutti i suoi eventi ufficiali, a fronte della disponibilità a titolo gratuito delle strutture idonee per le gare.

“La città di Terni vanta una grande tradizione schermistica che è patrimonio culturale e sportivo della collettività locale, un valore – è stato sottolineato nel corso della cerimionia – che va tutelato e supportato. La firma del protocollo è quindi un atto simbolico che assume un duplice significato; rendere omaggio a una tradizione sportiva consolidata e di grande onore e restituire alla città, la dimensione sportiva di ampio respiro a carattere nazionale e internazionale che merita. Una dimensione che non è più una semplice suggestione ma una realtà sempre più concreta e fattiva grazie alla realizzazione di eventi sportivi a caratura azzurra e mondiale”.