Non sarà facile conseguire un risultato positivo contro il Cittadella di Foscarini e quindi mettere fine alla serie negativa che ha portato la squadra rossoverde in piena zona play-out.

Non lo sarà perché la squadra veneta sta attraversando un buon momento di forma con ben 19 punti conquistati in 11 partite, gli stessi che aveva incamerato in 21 gare fino alla fine del girone di andata. Squadra, quindi, in salute ma che, come la Ternana, stenta davanti al pubblico amico.

La squadra di Tesser oltre ai suoi limiti e demeriti non è di certo baciata dalla fortuna ed anche ieri pomeriggio ha dovuto registrare un altro forfait, quello di Falletti, che dovrà saltare la partita di Cittadella e quella con il Bari. Una risonanza, che effettuerà lunedì mattina, sentenzierà se ci sia o meno l’interessamento dei legamenti per la caviglia.

E senza Falletti il tecnico rossoverde, persistendo l’assenza di Piredda, dovrà accantonare l’idea del 4-3-1-2 ed affidarsi nuovamente al 3-5-2 con un paio di dubbi, uno a centrocampo ed  uno in difesa.

A centrocampo conferme per Fazio, Gavazzi, Viola, almeno queste le indicazioni della rifinitura, e Vitale mentre in ballottaggio per una maglia ci sono Russo e Crecco, mentre in difesa il dubbio è quello se far giocare Ferronetti dall’inizio.  In caso di panchina per l’ex udinese i tre dietro dovrebbero essere Meccariello, Bastrini e Popescu. E per una partita come quella di domani riteniamo sia difficile rinunciate alla grinta ed alla combattività di Popescu. In avanti, del resto non esistono alternative, Avenatti e Ceravolo.

Come noto nella Ternana saranno assenti gli infortunati Masi, Piredda, Eramo, Falletti, Palumbo e i due nazionali Bojinov e Valjent.

Nel Cittadella, invece, sarà assente lo squalificato Benedetti e Pellizzer infortunato con Scaglia non ancora al meglio ma che potrebbe farcela. Il 4-4-2 di Foscarini dovrebbe essere interpretato da Pierobon; Cappelletti, Camigliano, De Leidi, Barreca; Kupisz, Rigoni, Busellatio, Minesso; Stanco, Sgrigna.

Radiocronaca a Radio Galileo, domani pomeriggio con inizio previsto per le ore 14.30, mentre in serata, intorno alle 20,30, andrà in onda “Galileo Sport” con immagini interviste e commenti sul match.

The video cannot be shown at the moment. Please try again later.