Il week end appena concluso non ha fatto registrare vittorie per le squadre del settore giovanile della Ternana Calcio, che di solito analizziamo.  Il girone di ritorno, per la Primavera di Fabrizio Durante,  inizia con una sconfitta sul campo del Catania. In Sicilia finisce 1-0, il gol partita è segnato  da  Rossetti intorno al 25esimo del primo tempo. I rossoverdi, che hanno schierato per tutta la gara uno scalpitante Salif Dianda, che dopo i 25 minuti giocati sabato contro il Crotone, è partito verso le pendici dell’Etna per guadagnare minutaggio, non sono riusciti a sfruttare la superiorità numerica derivante dall’espulsione di Odjer al 36’ del primo tempo. Durante, che con i suoi, non vince dalla settima giornata,   porta quindi a casa la nona sconfitta in 14 gare disputate. In classifica la Ternana è al quart’ultimo posto con 11 punti, davanti a  Vicenza (8), Crotone (6)  ed Avellino (6). In vetta al girone C  troviamo sempre la Roma con 34 punti, tallonata da Lazio e Bari con 32, più staccato staziona l’Empoli con 9 lunghezze in meno. Questi gli altri risultati verificatisi nella 14 giornata:

Empoli-Avellino 6-0

Napoli-Crotone 3-2

Bari-Latina 1-0

Vicenza-Lazio 1-6

Roma-Livorno 1-1

Frosinone-Palermo 2-1

 

Gli Allievi Nazionali di Borrello, dopo tre ko consecutivi, pareggiano in casa 2-2 contro il Pescara. La Ternana che ha chiuso il primo tempo in vantaggio di due reti,  grazie alla doppietta di Vittori, nella ripresa ha subito la rimonta degli avversari.  Il quinto pareggio in 15 gare disputate,  non serve molto alla classifica dei rossoverdi, che resta  deficitaria. Il girone C è dominato dalla Roma, che lo guida con 41 punti, seguita dalla Lazio con 31 e dal Palermo con 30. In coda, la cenerentola del girone è la Ternana con 5 punti, sette in meno del Latina  che la precede direttamente, in classifica generale(12 i punti sino ad oggi conquistati dai pontini)

I Giovanissimi Nazionali allenati da Goffredo Carocci, proseguono la loro striscia positiva ( 5 le gare senza sconfitte per i rossoverdi). A Frosinone finisce 1-1. La squadra di casa va in vantaggio al 18’ del primo tempo con Bisogno, ma  le ferette, nella seconda frazione, al 3’, riescono a pareggiare grazie ad un rigore, assegnato per  fallo su Sossio Cristiano e  segnato da Filipponi. Per Matteo Filipponi, è il quinto centro stagionale.  Oltre al gol, la Ternana, ha avuto anche altre occasioni  con Mario Ferrara,  non al meglio della condizione fisica, e con Pecorella, che di testa, sugli sviluppi di un corner,  non è riuscito a trovare l’angolino giusto. Dopo 13 giornate la classifica del girone F, nelle primissime posizioni,  si presenta così: Roma 35, Ternana 28, Latina 27, Lazio 25 e Frosinone 24. Ecco i risultati della giornata di ieri:

Latina- Casertana 4-0

L’Aquila-Lazio 1-2

Roma-Lupa Roma 2-1

Teramo-Pescara  1-1

Ascoli Picchio- Lanciano 4-1

I Giovanissimi Regionali, dopo due sconfitte  consecutive, tornano a far punti, in casa, contro l’Olympia Thyrus. Il derby ternano, finisce 1-1.