E’ cominciato, in Umbria, il conto alla rovescia per il prossimo derby di campionato, quello di andata, tra Perugia e Ternana, che si affronteranno allo stadio “Curi”, il 22 novembre prossimo, alle ore 15. La gara, vista l’antica rivalità tra le due tifoserie che torneranno ad incrociarsi dopo alcuni anni, viene ritenuta “ad altissimo rischio” e tutti i responsabili per la sicurezza vogliono giungere a quell’appuntamento con il massimo della preparazione.

Proprio questa mattina, presso la Questura di Perugia, si è svolta la prima riunione del Gos, il Gruppo Operativo per la sicurezza, che ha individuato alcune misure di prevenzione ora al vaglio dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive e della Prefettura di Perugia.

Annunciati controlli sulla vendita dei tagliandi e la presenza al “Curi” anche degli steward di solito in servizio al “Liberati”; il rafforzamento dei presidi sanitari e di quelli di competenza dei vigili del fuoco presso l’impianto sportivo, oltre a misure specifiche di pianificazione della viabilita’ in arrivo e in partenza dallo stadio perugino per le due tifoserie. Il Gos tornerà a riunirsi nuovamente in prossimita’ dell’atteso derby umbro.