Ci sarà anche il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti agli appuntamenti organizzati in Umbria dalla Lega in vista delle elezioni amministrative. Con il segretario Matteo Salvini saranno protagonisti di una due giorni tra Spoleto, Assisi, Nocera Umbra e Città di Castello “dedicata al territorio e al confronto con i cittadini, con gli imprenditori e con le realtà del tessuto economico e sociale”.

“La presenza in contemporanea del segretario federale e di uno dei ministri di punta della Lega è testimonianza della grande attenzione del partito e del Governo da noi rappresentato nei confronti dell’Umbria – sottolinea il segretario regionale Virginio Caparvi -.

Salvini e Giorgetti saranno impegnati, seppur nell’ambito della campagna elettorale in corso, in appuntamenti fondamentali per la ripartenza post Covid. Gli incontri con imprenditori e industriali sono al centro delle tavole rotonde organizzate ad Assisi, punto di riferimento per la ripartenza dell’intera regione e nell’Altotevere, cuore propulsivo dell’economia umbra. Presenteremo inoltre il progetto di riconversione dell’area Ex Merloni con la creazione di un distretto dei nanomateriali. Sarà fondamentale in questo contesto definire di concerto le strategie da intraprendere per un serio rilancio della produttività e dell’occupazione che passi per la valorizzazione delle eccellenze umbre e per lo sviluppo di tecnologie eco sostenibili a basso impatto ambientale. Tutto questo senza dimenticare il confronto diretto con i cittadini e con il tessuto sociale. La considerazione che la Lega riserva all’Umbria è indicativa della volontà del partito di contribuire in maniera fattiva allo sviluppo della regione dopo le criticità scaturite dalla pandemia e dopo troppi anni di politiche economiche disastrose della sinistra. La ripartenza passa per la sinergia che deve essere sviluppata a più livelli, nella previsione di una proposta che parte dai comuni e attraverso la Regione arriva direttamente ai tavoli del Governo”.