Riunione, in videoconferenza da Palazzo Cesaroni, della Commissione d’inchiesta “Verifica delle condizioni di inquinamento dell’area ternana e narnese”, presieduta da Francesca Peppucci. Ascoltati, in audizione, in merito alle criticità ambientali presenti nell’area, l’assessore all’Ambiente del Comune di Terni, Benedetta Salvati, il sindaco di Narni Francesco De Rebotti e l’assessore all’Ambiente, Alfonso Morelli. Per la Provincia di Terni sono intervenuti il presidente Giampiero Lattanzi e la responsabile dell’Ufficio Ambiente, Maria Carla Castellani.

A margine della riunione, la presidente Peppucci ha definito la riunione “importante, poiché sono state approfondite le varie criticità ambientali presenti nell’Area sia dal punto di vista tecnico che di prospettiva, attraverso il nuovo Piano di gestione dei rifiuti, ma anche guardando alle opportunità che potrebbero derivare dai fondi previsti nel Pnrr per la gestione ambientale. Dall’audizione dell’Assessore del Comune di Terni – ha detto Peppucci – sono emerse difficoltà nella gestione di alcune criticità ambientali anche dalla situazione economico finanziaria dello stesso Comune; il Sindaco di Narni ha ribadito l’importanza di una sempre più marcata collaborazione territoriale per affrontare al meglio la situazione ambientale; infine, il Presidente della Provincia di Terni ha lamentato un troppo marcato ridimensionamento dell’organico a seguito della Riforma ‘Delrio’ (legge 56/2014) che non permette di affrontare al meglio la questione ambientale dell’Area”.