“Convocare quanto prima una seduta della Terza Commissione per dare piena attuazione a quanto deliberato dal Consiglio regionale lo scorso 27 aprile rispetto al progetto di riqualificazione dello stadio ‘Liberati’ di Terni”. Lo chiede “formalmente” il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Thomas De Luca dopo l’approvazione della mozione da lui presentata che impegnava l’Assemblea legislativa ad “intraprende un percorso volto a verificare, con audizioni nella Terza Commissione, i soggetti istituzionali e il proponente del progetto in merito all’iter che intende seguire per la costruzione del nuovo stadio della Ternana alla presenza degli assessori competenti”.

“L’approvazione della mozione è stata senza dubbio un passo importante, anche se dal comportamento di molti consiglieri abbiamo visto che la strada è in salita – osserva De Luca -. Il progetto clinica/stadio, presentato da Bandecchi, non drena ulteriori fondi pubblici verso la sanità privata, ma si limita a mantenere la spesa attuale ridistribuendo i posti letto delle case di cura, oggi del tutto sbilanciati verso una sola parte della regione”.

“Non è sicuramente quanto fatto dalla Lega durante la pandemia – commenta De Luca – che ha usato le risorse aggiuntive concesse dal Governo per fare nuove convenzioni, dirottando risorse pubbliche verso i privati piuttosto che pensare al potenziamento del sistema sanitario regionale. Ad un mese di distanza dall’approvazione della mozione – conclude – che riguarda il progetto di riqualificazione dello stadio ‘Liberati’ di Terni, auspico un sollecito riscontro da parte della maggioranza”