Con 12 voti favorevoli di Lega, FdI, FI, Tesei per l’Umbria e 8 contrari di Pd, M5S, Patto civico, Misto, l’Assemblea legislativa di Palazzo Cesaroni ha approvato – a maggioranza – le Disposizioni collegate alla legge di stabilità 2021-2023, le Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2021-2023 (legge di stabilità regionale 2021) e il Bilancio di previsione della Regione Umbria 2021-2023.

Prima del voto complessivo sui tre atti della manovra di bilancio, l’Aula ha dato il libera ad alcuni emendamenti.

Respinte, invece, delle proposte di modifica e bocciati i cinque ordini del giorno presentati dai gruppi di minoranza.