“Reitererò al nuovo Governo la richiesta per 50 mila dosi aggiuntive di vaccini e per i ristori necessari”: lo annunciato la presidente della Regione Umbria Donatella Tesei intervenendo in Assemblea legislativa. “Ho già preparato le lettere da inviare” ha aggiunto.

Tesei ha parlato di misure “coerenti con i principi di massima sicurezza richiesti in certe situazioni che però vanno a chiudere attività economiche e mettere in difficoltà le nostre famiglie”. “Credo che su questo – ha aggiunto – il Governo ci debba rispondere e lo farà”.

Parlando delle varianti del virus, la presidente della Regione ha sottolineato che “avvengono con molta rapidità”. “Tutti noi che stiamo amministrando le Regioni – ha detto – stiamo facendo uno sforzo immane, nessuno escluso, ma a volte questo virus è molto più insidioso di quello che pensiamo e ci porta a gestire nel giro di pochissimo situazioni diverse da quelle della settimana precedente. Questo compito oggi toccato a noi deve essere di aiuto per evitare che le varianti e un virus così diffusivo possa andare oltre i confini”.

“Siamo in mano alla scienza – ha affermato ancora Tesei – e dobbiamo seguirla. Ma accompagnando il tutto con sostegni economici e con iniziative atte a lenire il più possibile queste dolorose e necessarie misure. Continueremo a farlo. Le mie richieste sono state puntuali, immediate. Mi auguro che siano supportate, condivise e portate avanti con forza da tutti”.