“Chiusa definitivamente la sfortunata parentesi Azzolina, al prossimo ministro dell’Istruzione chiederemo di avviare finalmente il confronto sul ‘ddl S. 1920′ per la semplificazione del reclutamento e la stabilizzazione dei docenti”.

Lo annuncia la senatrice Valeria Alessandrini, coordinatrice Scuola della Lega in Umbria e membro della commissione Cultura del Senato.

“Documento – spiega, in una nota – che la Azzolina non ha mai voluto prendere in considerazione, come ha più volte ricordato il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e vice presidente della commissione Istruzione e Cultura a Palazzo Madama, primo firmatario della proposta presentata al ministro già lo scorso mese di marzo 2020″.

“Il risultato – osserva Alessandrini – è che mancano ancora molti insegnanti e ancora peggio sarà l’anno prossimo, visto che non ci sono i tempi tecnici per disporre dei prossimi vincitori di concorso. Il nostro progetto tra l’altro, andrebbe a risolvere la situazione di 16 diverse categorie”.