Il Consigliere Comunale Emanuele Fiorini di Forza Centro scrive alla Procura della Repubblica di Terni, come annunciato qualche giorno fa, chiedendo informazioni in merito all’esposto da lui presentato sulla vicenda degli SPRAR il 30 gennaio 2018.

In tale esposto si chiedeva all’autorità di disporre degli accertamenti di propria competenza ai fatti narrati, al fine di valutare la correttezza dell’operato del Comune di Narni, nonché se vi fossero eventuali ravvisibilità di condotte penalmente rilevanti per quel che concerne la gestione dei progettI SPRAR, in quanto risorse pubbliche, con individuazione di responsabili in ipotesi di violazione accertata.

“Oggi spiega il Consigliere Fiorini, sono a richiedere in modo formale alla Procura di Terni, inviandogli una richiesta scritta, informazioni in ordine allo stato del procedimento penale che ha preso avvio a seguito del mio esposto.”

In particolare il Consigliere chiede di sapere se il procedimento penale sia ancora nella fase delle indagini preliminari, se sia stato archiviato o se si sia passati alla fase processuale. Laddove sia stato archiviato, chiede di prendere visione degli atti ed estrarre quelli ritenuti d’interesse.

“Siccome sono state utilizzate risorse pubbliche, conclude Fiorini, è d’obbligo fare chiarezza”.