“Germinal Cimarelli punto di riferimento per tutti i ternani che, oltre le differenze, lottano ogni giorno per una città migliore e per avere giustizia e lavoro”. E’ quanto scrivono – in una nota congiunta – i gruppi consiliari ternani di Senso Civico, M5s, Pd e Terni Immagina, in occasione del 77esimo anniversario della morte dell’eroe partigiano avvenuta sulla montagna di Torremaggiore di Cesi per mano dei soldati tedeschi.

“Come partiti e movimenti di opposizione – spiegano – abbiamo ricordato questa mattina insieme all’Associazione nazionale partigiani e alle autorità civili e militari il giovane operaio antifascista che morì sui monti di Cesi per mettere in salvo i suoi compagni dagli invasori e dare a Terni un futuro migliore. Registriamo come ogni anno l’assenza del sindaco Latini, rappresentato nuovamente dal suo vicesindaco. Non ce ne curiamo tuttavia, nè noi nè i ternani. Insieme continuiamo senza rassegnazione a impegnarci per una città diversa e migliore, capace di voltare quanto prima pagina e rialzarsi.

Il comandante partigiano medaglia d’oro al valor militare incarna ancora oggi lo spirito dei giovani ternani che non si arrendono e lottano ogni giorno per avere pace, giustizia e lavoro. Questa ricorrenza richiama ancora una volta tutti oltre le differenze ad unirci, a guardare oltre il particolare per essere capaci di restituire alla nostra città voce e protagonismo nella regione e in Italia”.