La commissione consiliare bilancio e affari generali della Provincia di Terni ha approvato – stamane – lo schema di bilancio di previsione della Provincia di Terni con due voti di astensione e nessun contrario. Il documento contabile-finanziario, che sarà portato all’esame del Consiglio provinciale domani mattina, 29 dicembre, contiene il raggiungimento dell’obiettivo dell’uscita dal predissesto e la crescita delle capacità di accantonamento dell’ente.

Altre note salienti riguardano l’abbattimento dei tempi di pagamento dei fornitori e la possibilità di nuove assunzioni in virtù soprattutto delle migliorate disponibilità finanziarie e della necessità di sopperire ai numerosi pensionamenti.