Riceviamo e pubblichiamo:

“Come gruppo consiliare della Lega, raccogliamo il grido di allarme del mondo del commercio e nella consapevolezza delle ristrettezze economiche del bilancio comunale, porteremo avanti le richieste e le istanze che ci giungono.” Così i consiglieri comunali della Lega Terni, intervengono in sostegno degli esercenti cittadini.
“Purtroppo oggi – aggiungono i leghisti-  le attività produttive al dettaglio, così come i pubblici esercizi soffrono la crisi che scaturisce dall’emergenza covid e le risposte che dovrebbero giungere dal governo nazionale sono tardive, lacunose o insufficienti. I comuni con i loro fondi, non possono  certo sopperire alla carenze dell’esecutivo nazionale, e non riescono a soddisfare quanto servirebbe.” “Nonostante ciò, la Lega, a Terni – concludono- anche in fase di assestamento di bilancio non farà mancare il proprio impegno per allocare ogni risorsa disponibile ed aiutare chi oggi è in difficoltà. La Lega non lascia mai indietro nessuno”.