La Commissione speciale per le riforme statutarie e regolamentari dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, presieduta da Daniele Carissimi, prosegue l’esame delle modifiche da apportare al Regolamento interno. Nell’ultima riunione, in videoconferenza dalla sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni, sono state approvate
all’unanimità le modifiche al regolamento discusse e approfondite nelle sedute precedenti. È stata altresì approvato il testo della proposta di legge che modifica la legge regionale “28/2012” con riferimento al trattamento economico dei consiglieri regionali e degli assessori in relazione alle decurtazioni legate alle assenze non idoneamente giustificate.

Nei giorni scorsi è stato espresso parere favorevole alle modifiche ad altri temi ricompresi nel Capo II del Regolamento, nello specifico relativamente agli organi interni dell’Assemblea legislativa, che concernono le prerogative del presidente e dell’Ufficio di presidenza, le modalità di convalida dei consiglieri eletti, le situazioni e la risoluzione dei casi di ineleggibilità e incompatibilità dei Consiglieri, sia originaria che sopravvenuta, le attribuzioni e le modalità di funzionamento della Conferenza dei presidenti dei Gruppi consiliari, lo Statuto delle opposizioni, la composizione delle Commissioni permanenti e il parere del CAL sulle proposte di regolamento.

L’obiettivo della Commissione Statuto, come ha spiegato il presidente Carissimi, è di procedere all’approvazione della proposta di legge nella seduta d’Aula già convocata per martedì 27 ottobre unitamente all’approvazione delle norme del Regolamento interno sulle videoconferenze.