Con il coordinamento del presidente della Commissione d’inchiesta su criminalità organizzata e infiltrazioni mafiose, Eugenio Rondini (Lega), e della vicepresidente Simona Meloni (Pd), si è insediato a Palazzo Cesaroni l’Osservatorio regionale sulla criminalità organizzata, che ha proceduto all’elezione del presidente, confermando Walter Cardinali dell’associazione Libera.

I componenti dell’Osservatorio sono i rappresentanti designati da Legambiente, Cittadinanzattiva, Mente Glocale, Cgil, Cisl, Uil, Confcommercio, Coldiretti, Confindustria, Abi, Wwf, Libera-Umbria e Libera-informazione.

Lo stesso Walter Cardinali, ha chiesto alla Commissione la riconferma della collaborazione con gli avvocati Sabrina Garofalo e Roberto Erasti, “il cui apporto di competenze tecniche si è rivelato indispensabile nella passata legislatura”.