Approvazione unanime, della Prima Commissione consiliare di Palazzo Cesaroni, per la proposta di risoluzione che sarà alla base della sessione europea 2020 dell’Assemblea legislativa dell’Umbria.

Il documento racchiude tre atti: il Rapporto sugli Affari europei, la Relazione sullo stato di conformità dell’ordinamento regionale agli atti normativi e di indirizzo emanati dall’Unione europea, il Programma legislativo annuale 2020 della Commissione europea. Su quest’ultimo argomento è stata ascoltata in audizione la vicepresidente del Consiglio delle autonomie locali, Erika Borghesi.

Inoltre la Commissione ha iniziato l’esame dell’atto ‘Individuazione degli organismi collegiali considerati indispensabili e di quelli considerati non indispensabili, operanti a livello tecnico-amministrativo e consultivo, istituiti con legge o regolamento regionale o con atto amministrativo approvato dall’Assemblea legislativa’.