Il parlamentare umbro del Pd Walter Verini, annuncia che “a seguito dell’incontro svoltosi ieri a Palazzo Chigi, sono state definite le prime azioni che saranno inserite nei prossimi decreti al fine dare risposte concrete alle aree terremotate”.

“La riunione – prosegue il Parlamentare Dem – ha messo al centro la necessità di inserire nel decreto Semplificazioni alcune norme tecniche per favorire ed accelerare la ricostruzione. Inoltre nel decreto di agosto abbiamo sollecitato il governo ad inserire le norme già presentate al decreto Rilancio e che, in quel testo, non furono inserite: innanzitutto la proroga e stabilizzazione del personale che opera nelle ricostruzioni, la proroga dell’emergenza nel Centro Italia, l’inserimento della norma del 5% per lo sviluppo economico del Centro Italia, la proroga della zona Franca Urbana, ZES, ed altro”. “Insieme ai sottosegretari Castaldi e Morani, presenti all’incontro, e al commissario Giovanni Legnini, continueremo a lavorare sulle norme da inserire per dare una risposta alle popolazioni di tutte le aree sottoposte a terremoti ed in ricostruzione come nel caso dell’Umbria”.