La presidente della Commissione regionale d’inchiesta sulle ‘Verifiche delle condizioni di inquinamento dell’Area ternana e del Narnese’, Francesca Peppucci (Lega) ha incontrato – presso la Prefettura di Terni – insieme a tutti gli altri membri componenti, la Commissione parlamentare d’Inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali, in occasione della presentazione della relazione relativa allo studio condotto sull’Umbria.

All’incontro erano presenti il presidente della Commissione Ecoreati Stefano Vignaroli, il vice presidente Luca Briziarelli e la relatrice Renata Polverini. “Lo studio presentato dalla Commissione parlamentare Ecoreati – ha spiegato la Peppucci – ha fatto emergere osservazioni importanti circa le condizioni di inquinamento della Conca ternana e del narnese. Si è trattato – aggiunge – di un primo fattivo confronto. La relazione redatta dai parlamentari offre spunti su tematiche che saranno quanto prima approfondite in ambito regionale”.

“Per quanto ci riguarda – assicura Francesca Peppucci – lavoreremo in sinergia con la Commissione parlamentare che si è resa disponibile a ulteriori approfondimenti e confronti su necessità future. La situazione relativa all’inquinamento nelle aree della Conca ternana e del Narnese merita un’attenzione particolare ed in collaborazione con l’Assessore competente e la Giunta – conclude – ci adopereremo affinché vengano date risposte in tempi brevi ai cittadini, elaborando proposte concrete a beneficio dell’intero territorio umbro”.