La SII è in squilibrio finanziario, la svendita ad Umbria Due controllata di ACEA pare imminente. Questo è quanto deduciamo da un carteggio che c’è stato tra il Servizio Idrico Integrato ed i vari Enti che anni fa costituirono questa partecipata pubblica, da sempre gestita come una partecipata a condotta privata.

Una sorta di ultimatum che arriva proprio mentre i cittadini ed i presìdi democratici locali unitamente ai consigli comunali e le commissioni di controllo, sono messi in quarantena.

Una richiesta di contributi cospicui rivolta ai Comuni chiamati a sanare lo squilibrio di bilancio della partecipata, qualora non:” si realizzassero progetti di razionalizzazione e riequilibrio”.

Di progetti ce ne viene in mente solo uno, molto controverso che prevede l’alienazione della maggioranza delle quote di ASM SpA ad UmbriaDue Scarl, società controllata da ACEA. Progetto boicottato dalla stessa maggioranza che fece mancare il numero legale al sindaco di Terni.

Progetto rispedito al mittente da alcuni comuni come quello di Parrano con deliberazioni del consiglio comunale.

Progetto non voluto dalla maggioranza dei ternani e degli umbri coinvolti in questa operazione.

Ricordiamo che a Terni il MoVimento 5 Stelle unitamente alle minoranze di Palazzo Spada aveva richiesto oltre 5 mesi fa di avviare una commissione d’indagine per capire come fosse stato possibile creare questa mole di debiti gestendo un asset che quasi ovunque riesce a garantire cospicui guadagni.

Il Sindaco di Terni da sempre sponsor di questa operazione ovviamente ha preferito mettere in naftalina tale richiesta perché probabilmente più che compiere azioni verso i presunti responsabili di questa situazione ha preferito, come nel caso del dissesto, far pagare i cittadini.

Non consentiremo che con il favore di questa situazione tragica che vede limitate le libertà personali di tanti cittadini che responsabilmente rispettano il regime di quarantena, qualcuno pensi di mettere mano su quello che da esito referendario rappresenta un bene Pubblico.

Meglio che la Sii affondi in quelle che ha considerato proprie acque in barba al volere popolare e si riparta da zero.

 

Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle – Comune di Terni

Luca Simonetti, Federico Pasculli, Comunardo Tobia, Claudio Fiorelli, Valentina Pococacio

 

Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle – Comune di Narni

Luca Tramini

 

Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle – Comune di Amelia

Gianfranco Chieruzzi, Romano Banella